Umbria Coast to Coast

Un viaggio lungo 9 giorni immerso nelle bellezze mozzafiato del territorio umbro, per dare voce a tutti i bambini disabili e alle loro famiglie.

ORIGINI DI UN VIAGGIO

Circa 7 anni fa Giorgio Massoli viene a conoscenza che sua figlia Caterina, Popy per gli amici, era affetta da una grave disabilità. Decide quindi di rimboccarsi le maniche per dare una mano concreta a tutti i ragazzi disabili che ancora oggi non vengono ascoltati e valorizzati dalle istituzioni.

Giorgio raduna attorno a sé Federico, Lorenzo, Marco e Massimiliano, i suoi amici d’infanzia, e con il loro prezioso aiuto, unito a quello di organizzazioni e tante altre persone, decide di intraprendere un viaggio con loro attraverso l’Umbria con lo scopo di sensibilizzare gli enti e i cittadini riguardo le difficoltà vissute quotidianamente dai bambini disabili e dalle loro famiglie.

Popy, seppur non presente fisicamente, diverrà quindi la portavoce di tutti i bambini disabili.

STRAIGHT TO THE GOAL

Il viaggio di UMBRIA COAST to COAST – Popy on the Road vuole incoraggiare le famiglie di bambini disabili umbre e di tutta Italia affinché si impegnino a lavorare per ottenere ciò che è necessario per i propri figli: una burocrazia più veloce e attenta ai veri bisogni delle famiglie, la sensibilizzazione degli enti politici e amministrativi e una rivalutazione del ruolo del disabile all’interno del tessuto sociale.

Unitamente a tutto ciò, l’itinerario previsto permetterà ai partecipanti di far conoscere tutte le meraviglie che l’Umbria ha da offrire.

Questa regione, infatti, difficilmente prende parte ai grandi itinerari turistici; eppure l’Umbria è culla di un ingente patrimonio artistico, culturale e enogastronomico che aspetta di essere riscoperto.

STRUTTURA DEL VIAGGIO

Il viaggio avrà la durata di 9 giorni, dal 1 al 9 Maggio 2021, con partenza da Oasi di Alviano e arrivo a Castelluccio di Norcia, per una distanza complessiva di circa 770 Km.

Il percorso farà tappa in diversi comuni umbri col fine di far (ri)scoprire a tutti i partecipanti le bellezze dei luoghi visitati e di coinvolgere organizzazioni e strutture locali a partecipare attivamente all’iniziativa.

Al fine di promuovere un modo di viaggiare intelligente e sostenibile, tutta la durata del viaggio si svolgerà a bordo di E-bike, le biciclette elettriche con pedalata assistita.

Tappe

Come sostenere il progetto

Ci sono tanti modi in cui puoi aiutarci per far crescere questa iniziativa: condividi l’evento sui social e aiutaci a far arrivare la nostra voce a quante più persone possibili lungo tutta Italia.

Sostieni la nostra raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding Gofundme: anche un piccolo gesto vuol dire tanto per noi!

Al termine dell’iniziativa, la somma raccolta sarà interamente devoluta a sostegno delle attività condotte dall’Associazione di Promozione Sociale Prendimi per mano Umbria.

Visualizza i dettagli della raccolta fondi.

Se sei il proprietario di un e-bike o di un e-bike store e vuoi supportare il nostro progetto non esitare a contattarci.

LA DICHIARAZIONE DI INTENTI

Abbiamo redatto un documento con l’intento di sensibilizzare ulteriormente le Amministrazioni Comunali e le Istituzioni sulle difficoltà affrontate quotidianamente da bambini e ragazzi con disabilità e dalle loro famiglie.

La finalità è quella di chiedere alle stesse Amministrazioni e Istituzioni una maggiore praticità, utilità, elasticità, rapidità e consapevolezza nelle decisioni riguardanti le persone con disabilità.

Scarica il PDF

I NOSTRI SUPPORTERS

Siamo nel pieno di una pandemia, a causa della quale il nostro Paese è stato messo a dura prova. Nonostante le evidenti e rilevanti difficoltà economiche c’è chi, con forte spirito di abnegazione, trova ancora le forze per rialzarsi e sostenere iniziative ad impatto sociale come la nostra.

È per tale ragione che, con grande senso di rispetto e gratitudine, vogliamo dare risalto alla sezione SUPPORTERS citando tutti coloro che pubblicamente hanno manifestato la propria sensibilità e dato sostegno alla nostra iniziativa: chi offrendo la propria immagine, chi il proprio spazio istituzionale.

In ordine del tutto casuale un doveroso grazie a:

Sei una Pubblica Amministrazione?

Vorremmo istituire una rete sociale dove poter discutere di queste tematiche insieme ai partecipanti all’evento e con coloro che vivono quotidianamente la realtà di un bambino disabile.

La speranza è di gettare delle basi per progetti concreti che possano aiutare le famiglie e i ragazzi in difficoltà.

Sei un Ristorante?

Aiutaci concretamente come puoi a realizzare i nostri progetti e faremo in modo che il tuo gesto venga conosciuto e valorizzato tramite pubblicità nei nostri canali social e reso noto ai partecipanti all’evento.

Non girarti dall’altra parte: insieme arriveremo lontano!

Sei una Radio, Giornale, TV o Social Media?

Aiutaci a far conoscere i nostri valori e lo scopo del nostro viaggio in tutta Italia! Contattaci e parla con noi, non vediamo l’ora di spiegarti il nostro progetto e di renderti partecipe di questa esperienza.

Diventa media partner dei viaggi solidali più belli di sempre e aiutaci a fare la differenza!

Con noi anche virtualmente

Molte sono le persone che sostengono concretamente la nostra iniziativa 🤩 Alcune si sono rese disponibili per accompagnarci durante il nostro viaggio 🏃🏻🏃🏼‍♀️ Ecco perché vi proponiamo di accompagnarci virtualmente da qui fino al 25 marzo… 💙❤️

👉 COME ?